Sala di Hayez

L’ambientazione medievale dell'opera di Francesco Hayez, la ricca gamma pittorica, il forte accento sentimentale aprono alla nuova sensibilità del Romanticismo.

Sotto l’insegna dell’amore tragico è anche l’Ultima comunione di Atala dipinta da Pierre Jérôme Lordon a Parigi nel 1808, attingendo il soggetto dal romanzo Atala (1801) dello scrittore francese François-René de Chateaubriand.

A Sommariva apparteneva anche la grande tela con La spezieria di un chiostro eseguita da Giovanni Migliara nel 1823. È un quadro ispirato alla pittura olandese del Seicento, da cui deriva la precisione lenticolare con cui il pittore descrive il lavoro dei frati farmacisti, soffermandosi su ogni dettaglio della scena.

Le opere

Home / Museo / Sala di Hayez

Il nostro sito web ha bisogno di cookies per funzionare. Leggi l’informativa.
Maggiori informazioni